[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Sezione dedicata ai diari di bordo e biografie dei vostri CMDR
Avatar utente
Jokonnoh
Segretario
Messaggi: 203
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 62 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » lunedì 11 maggio 2020, 17:35

“Dunque… continuare log. 11.05.3306. I lavori di ripulitura del locale sono quasi ultimati, almeno nella parte ancora agibile. Ma andiamo con ordine. Venerdì mattina @Astinius mi ha portato le reliquie Guardian, come richiesto e le ho affidate ad Anne che le ha poste sotto la sua ala protettiva affinché le preparasse per l’esposizione. Ovviamente l’esposizione proposta ad Astinius era un bel po’ diversa da quella che stavo architettando da un po’. La festa di compleanno è cominciata ufficialmente alle 17.00 con i primi aperitivi serviti dalla compagnia di ballerine della “Neutron Glitter”, la società suggeritami da @Asamith; momentaneamente in incognito, si muovevano tra banconi, salottini e tavolini facendo finta di essere delle comuni bariste, pronte a cambiarsi di abito e a diventare delle fascinose aliene simil-Giuardian e a calarsi come rapaci su Astinius, che nel frattempo sarebbe stato amorevolmente reso ubriaco fradicio, nonché ad intrattenere gli altri astanti.
Purtroppo le guerre e gli impegni diplomatici hanno diradato i presenti, tuttavia la partecipazione è stata buona. La serata fino ad un certo punto è proceduta bene, senza intoppi, perché conoscendo le figure di spicco della DVC sapevo come gestire le personalità più… problematiche. Avevo infatti dispiegato i miei uomini e donne migliori per la gestione degli astanti: il direttore di sala, ad esempio, è stato incaricato di tenere @Veonor lontano dalle ballerine, almeno fino al taglio della torta, poi le ragazze semi svestite da antichi Guardian sarebbero state libere di essere importunate da chiunque lo avesse ritenuto opportuno. Anne ha invece avuto l’onere ma anche l’onore di intrattenere @EAF51-SIGGY e gli altri esponenti A.C.I., d'altronde è lei l’esperta di armamenti e navi da guerra. Ad un certo punto hanno messo su una tavola rotonda sulle strategie di espansione militare con @Simonebanzai che inneggiava a “smissionamenti” e commercio di painite, @Feudaltuna che invitava Asamith a partecipare alla discussione. In tutta risposta lui se ne stava seduto sulla poltroncina, fumando un sigaro (si, FUMAVA nel locale!) che teneva stretto in un ghigno serratissimo dal quale uscivano solo frasi a mezza bocca tipo “Mi avete fatto vendere il culo, maledetti!” o qualcosa del genere, o “diplomazia… diplomazia un cazzo!” o anche “ti metto un frag cannon diplomaticamente tra le chiappe!”; tutto questo più o meno quando le riserve alcoliche per la serata erano arrivate sotto il 60%.
Insomma le solite routines Vitruviane, per intenderci… e sarebbe continuata così se @TheMind non avesse cercato di tirare su di morale Astinius condividendo con lui l’ultimo ritrovato degli amplificatori sensoriali in grado di sviluppare nuove ed incredibili capacità percettive nell'utilizzatore…
Praticamente qualche sorta di droga della quale dio solo conosce la provenienza. “Lo vedevo piuttosto nervoso, teso, lo volevo solo far sciogliere un po’, così gli ho messo una pasticca nel bicchiere” Questa la sua giustificazione. Comunque l’iterazione col brandy di Lave non era probabilmente stata contemplata quando l’hanno creata e la miscela è diventata una potente droga allucinogena con effetti paranoidi. Siamo arrivati quindi al momento del taglio della torta, con il sottoscritto ignaro della situazione ed una platea piuttosto alcolizzata e rumorosa, seppur tranquilla; è stato allora che ho dato il segnale alle ballerine che sono sgattaiolate a cambiarsi d’abito. Dopo pochi minuti sono ritornate, in concomitanza con la torta, con dei vestitini succinti che ricordavano i Guardian e si sono gettate intorno ad Astinius per il gran finale; nel frattempo lui se ne stava in un angoletto in preda a chissà quale delirio. Appena viste le ragazze si è subito prostrato ai loro piedi invocando la grandezza degli antichi e chiedendo protezione e la cosa non poteva che farmi piacere, pensando che il mio piano di distrazione avesse funzionato. Appena la punta del coltello ha sfiorato la glassa le luci si sono spente e 46 reliquie, una per anno, sono cadute dal soffitto tra lo stupore generale. Poi… il panico. Astinius, illuminato dal bagliore blu, ha cominciato a gridare: “I THARGOID CI ATTACCANO! GLORIA AI GUARDIAN!”; subito ha afferrato un paio di reliquie ed è corso verso un centralina energetica, l’ha aperta e ha cominciato a smanettare, mentre gli astanti non sapevano se intervenire o continuare a guardare lo spettacolo increduli. Io, d'altro canto, ebbro in maniera adeguata alla situazione, ho continuato a tagliare il dolce senza farmi troppi problemi, senonché dopo un paio di minuti un grido ha squarciato il brusio di fondo: “SIA LODE AI GUARDIANI!!!” Astinius aveva dato il via ad una reazione energetica tra tutte le reliquie nella sala. Scariche elettriche hanno cominciato a saltare tra un manufatto e l’altro scatenando il panico, facendo fuggire disordinatamente gli invitati che hanno fatto appena in tempo a lasciare la sala. Da lì a poco tutto l’impianto elettrico ha cominciato a friggere e ad emettere scariche di energia incontrollata che hanno devastato ogni cosa all'interno di quell'area. Pensavamo che Astinius fosse rimasto ferito o peggio, ma ne è uscito miracolosamente incolume, dopo qualche minuto, cantando inni ai Guardiani, mentre molti degli invitati hanno rimediato qualche contusione nella fuga. Chissà, forse lo hanno protetto davvero. In tutto questo marasma generale, Veonor è riuscito nell'impresa di impressionare le ballerine sexy Guardian uscendo fuori dal guardaroba ubriaco e vestito solamente dei suoi occhiali da sole, rincorrendo le ragazze della Neutron Glitter con due carciofi, uno per mano, gridando loro contro: “Sono il re dei Thargoid! Io e i miei tre scout veniamo a prendervi!”
E tra droghe sconosciute, esplosioni misteriose, incredibili salvataggi l’unica domanda che mi viene in mente è: ma Veonor dove cavolo li ha trovati due carciofi?!”
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Segretario
Messaggi: 203
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 62 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » domenica 24 maggio 2020, 18:51

24.05.3306


- INTERMEZZO -

L'olomonitor di Jokonnoh si accese, illuminando ad intermittenza lo studio del comandante e riflettendo sulle ololenti dei suoi occhiali il nome di Anne; era la quinta chiamata del giorno:
"Cosa c'è stavolta?"
"Ciao Segretario, sono quella stronza della tua socia che si sta fottendo la domenica per fare quel dannato inventario delle navi e dei moduli che abbiamo nei depositi. Sai sarebbe tutto più facile col tuo aiuto, ma capisco che ora sei un pezzo grosso e noi poveri mortali dobbiamo arrangiarci con le modeste capacità intellettive che ci sono state date"!
"Smettila Anne ho quasi finito il Resoconto settimanale ASE, te l'ho detto che ti avrei raggiunto appena terminato, no?"
"Sono quasi le sei e mezza! Cristo, quando hai intenzione di venire ad aiutarmi!?"
"Le sei...?"
Jokonnoh si tolse gli olocchiali e posandoli alla sua sinistra portò lo sguardo a portata dell'orologio che si trovava nella stessa direzione. Abbassò il capo e si strizzò gli occhi con le dita, quasi per scacciare un po' di stanchezza.
"Scusa, credo di aver perso completamente la cognizione del tempo:"
"Non è l'unica cosa che hai perso! Credo che anche le tue capacità raziocinanti si siano fottute. Porca puttana hai comprato un modello di ogni nave esistente in questa fottuta galassia del cazzo e l'hai infarcita di moduli di ogni tipo che erano sparsi in tutti i magazzini della società! Ma dico... ti rendi conto di che lavoro del cazzo sia?! Perché diavolo non l'hai fatto fare a quel demonio senz'anima di Q-B-8?"
"E' già impegnato a catalogare gli assets della divisione ASE della DaVin..."
"Oh, certo lasciamo la merda ad Anne"
La ragazza chiuse gli occhi e tirò un sospiro, forse nella vana speranza di scacciare la rabbia.
"Ascolta... Non ho intenzione di passare un minuto di più a fare questa stronzata, io me ne vado all'Atomic, mi sparo del pessimo alcol e mi rimorchio qualcuno... o qualcuna... qualsiasi cosa mi capiti davanti!"
"Ok, ti capisco. A quest'ora dovrebbe esserci @TheMind, un po' giovane per te ma magari..."
"Vaffanculo, mi scopo una pianta!"
Anne chiuse la bruscamente comunicazione, mentre Jokonnoh sbottava in una risata, poi si interruppe:
"TheMind... uhm... mi sembra che come segretario di Area possa disporre del personale per alcuni incarichi speciali."
la mano scivolò veloce verso il comunicatore.
"Cubotto, rintraccia Ryan Percival Ward, nome in codice TheMind ho un compito per lui"
"Si comandante" L'IA non fece attendere la risposta.
"Devo accennagli qualcosa?"
"Si digli che ho una missione di grande responsabilità, una missione che recupererà il danno che causato con la sua condotta scellerata al "Void" e agli ospiti rimasti feriti durante il mio compleanno... e se ti chiede cosa riguarda, ecco... riferiscigli che ha a che fare con "qualche" nave ed "alcuni" moduli."
Immagine
Immagine

Good luck out there!


Torna a “Diari di bordo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron