[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Sezione dedicata ai diari di bordo e biografie dei vostri CMDR
Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » mercoledì 30 gennaio 2019, 10:31

Gennaio 3305 - Questo mese si è dimostrato essere piuttosto movimentato. La guerra a Segobo si è protratta più del normale con due armistizi e un'ultimo scontro ancora in corso che sicuramente ci vedrà vincitori. La Divisione ===OMISSIS=== ha emanato una direttiva interna in cui si richiedono progetti stealth per navi virtualmente invisibili, aperta a tutti i corporati. Un modo per valutare nuove idee, un brain storming societario, insomma. Anche io mi sono cimentato con un paio di progetti che presto renderò internamente pubblici. La cosa più preoccupante, però, è stato l'incremento della presenza di comandanti indipendenti che vengono a portare le loro attività nei nostri sistemi, in particolare Atorii, dove ha sede la mia società, e Hiranyaksha; all'inizio ci si è limitati a rispettare le direttive vigenti, semplici contatti ed avvertimenti a non danneggiare le attività della DVC, poi il consiglio di amministrazione ha deciso di cambiare registro ed interdire gli spazioporti agli estranei, respingere "cordialmente" fuori dai nostri sistemi chi non ha accordi con noi e di procedere, in caso di infrazioni o mancate risposte, all'abbattimento a vista dei persecutori. Io stesso ho partecipato ad eliminare alcuni comandanti che si sono dimostrati reticenti. La cosa che mi insospettisce molto è l'identità di tali "imprenditori" privati, e cioè il fatto che si tratti di comandanti a basso profilo, senza esperienza o quasi. Continuano a commerciare tra i due sistemi sopra citati senza rispondere ai messaggi, ignorando gli avvertimenti. Comincio a credere che questi nuovi arrivi siano identità fasulle, prestanomi o, peggio, droni programmati da comandanti professionisti che, all'ombra di società fantasma, minano i nostri sistemi mandando all'aria mesi di progetti finanziari del Consiglio. Forse stiamo osservando una guerra commerciale sotterranea nei nostri confronti? Mi piacerebbe pensare che sia tutta una messa in scena montata dalla Divisione ===OMISSIS=== per mettere alla prova i tempi di reazione della Corp. e la sua potenza di fuoco o per valutare sul campo i nuovi prototipi stealth. Non mi stupirebbe l'utilizzo di identificativi falsi per l'occasione, purtroppo temo non sia questo il caso.

P.S. La missione esplorativa di natale è andata più che bene, come riportato in questo Diario di bordo
Ultima modifica di Jokonnoh il mercoledì 16 ottobre 2019, 11:57, modificato 3 volte in totale.
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Diario personale] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » venerdì 8 febbraio 2019, 19:46

08.02.3305 - Sono ormai due o tre settimane che i miei spazi personali dedicati ai viaggi stellari si sono ridotti. Impegni burocratici con la Società di cui sono titolare, la "Security Exploration and Trade Company" (S.E.T. Com.) mi stanno tenendo lontano dalle mie navi e posso dedicare solo poche ore a settimana agli affari di Corporazione. Qualche ronda e il mio modesto contributo nella guerra azione di disincentivazione verso forze estranee ad Hiranyaksha sono tutto ciò che ho potuto fare ritagliando tempo tra un impegno e l'altro, d'altronde il viaggio a Beagle Point, benché svolto nel periodo di Natale, ha fatto accumulare un po' di lavoro che Anne non è riuscita a smaltire costringendomi ad una pausa forzata. Poco male, anche se l'idea di saltare sulla "Divina Conda" e partire verso chissà dove mi solletica parecchio, devo ammettere che ultimamente sono stanco, non fisicamente, sia ben chiaro. La vita di Corporazione mi sta un po' logorando e ho bisogno di fare un break anche se fosse solo per riorganizzare il sistema di archiviazione pratiche della compagnia. Cubotto vorrebbe ripartire subito per testare e verificare i dati raccolti durante il viaggio, in una zona diversa della galassia, chissà che non lo accontenti prima o poi. Per uno che è abituato a vivere nello spazio potrebbe sembrare strano essere combattuto tra un viaggio lungo e un lavoro da scrivania, eppure mi fa comodo "perdere" del tempo e riorganizzare le idee. Durante questo anno in cui per la prima volta ho cercato di "mettere radici" mi sono reso conto di quanto poco sia incline a seguire compiti prestabiliti e perseguire traguardi uno dietro l'altro, cercando di restare sempre sulla stessa lunghezza d'onda dei miei colleghi della DVC. Fortunatamente sono riuscito a far quadrare le necessità di Corporazione con quelle personali, con un mutuo beneficio e gli stessi colleghi, dai più "anziani" ai nuovi arrivati, si sono dimostrati sempre disponibili in caso di necessità. Ora come ora penso di continuare mantenendo un profilo basso cercando di ridurre il carico di lavoro pregresso della S.E.T. Com. ed organizzare le cose in modo che possa continuare a fatturare e a macinare incarichi anche se io sono lontano. Credo che dovrò assumere nuovo personale in modo che Anne possa inveire contro qualcuno quando ripartirò. Nota interessante: Cubotto ha modificato, su mia richiesta, alcune stringhe di codice del mio assistente personale, aggiungendo quelle che lui definisce "migliorie cognitive" in modo da eliminare problemi simili a quelli accaduti con l'hotel di Colonia. Devo dire che ho notato un discreto miglioramento delle capacità dell'assistente. Unica pecca, anche se di minore entità: adesso parla con un forte accento britannico e crede di essere un maggiordomo di una casata nobile dell'impero inglese di nome George. Mi bombarda di informazioni con tono british ma riesce a farmi sorridere quando prova a leggere il nome di @Sheuzzo declamato in modo assurdo e pretendendo sia il modo giusto di pronunciarlo. A proposito, dovrò offrire una birra a lui ed @Astinius come buon augurio per la promozione a membri del Consiglio di Amministrazione della DaVInci. Manderò loro anche un messaggio, da parte mia per mezzo dell'assistente personale. Già rido al pensiero di quando ascolteranno la voce sintetizzata di George che li chiama ESTINIUS e SCIAZZO
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » venerdì 15 febbraio 2019, 18:46

MISSIONE "FORMIDABILE FORMIDINE"
INIZIO LOG
15.02.3305 - "Partito! Si, lo so, sono stato impulsivo, ho lasciato un messaggio sul terminale di compagnia per Anne in cui le ho detto di pensare (di nuovo) agli affari della società. Mi fischiano le orecchie e non è sicuramente qualche problema di pressurizzazione, credo siano le sue imprecazioni farcite di varie blasfemie che fluttuano nella galassia e mi raggiungono quaggiù; considerando che in un paio di giorni di viaggio ho racimolato più di 90 milioni di crediti di dati, secondo le stime di Cubotto, credo che al ritorno me la caverò solo con qualche sboccata frase di bentornato. A parte questo il silenzio, quello del "nero" siderale, del vuoto assoluto. Mi mancava. Mi sto dirigendo verso il Formidine Rift, cosa spero di trovare? Non lo so, forse qualche vecchia nave precipitata qua e la, diari di viaggio di esploratori scomparsi, rovine aliene o magari qualche forma di vita nuova. Al contrario dell'ultimo viaggio, questo è completamente senza meta, ho puntato un sistema e tracciato una rotta tramite Neutron Highway. Un'altra settantina di salti e poi modificherò la mappa galattica in modo da escludere i sistemi già visitati e andrò a "vista", di sistema in sistema fino a che non avrò raccolto almeno 400 milioni di dati, poi si vedrà. O forse scomparirò come altri prima di me... beh... spero di no.
Ultima modifica di Jokonnoh il lunedì 18 febbraio 2019, 11:11, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » lunedì 18 febbraio 2019, 9:52

18.02.3305 - "Ore 09.29, sorseggio un buon espresso preparato nella cucina della "Divina Conda" e pianifico il da farsi per la giornata. Sono arrivato nel sistema Pha Aeb NS-U d2-3, sul satellite del pianeta 4D che la nomenclatura automatica ha fantasiosamente chiamato... "A". Quindi per ricordarmi di te caro "A", io ti ribattezzo... Alfredo! Mai cerimonia fu più solenne di questa. Dunque... tornando a noi sono nel Formidine da almeno tre giorni e questo è il secondo o terzo sistema vergine dotato di pianeti in cui mi imbatto. Sembra che il conclave degli esploratori abbia avuto luogo qui perché mi sono inoltrato un bel po' al suo interno e ho trovato solo le briciole, tre Waterworld sconosciuti e un pianeta a base ammoniaca.
► Mostra testo
Una delusione. Ho intenzione di trovare pianeti giardino oltre ai citati mondi, e anche parecchi ma anche se ho selezionato solo alcune stelle specifiche per la ricerca, pare dovrò infognarmi ancora parecchio per trovare aree completamente inesplorate; ho iniziato, quindi, a spostarmi verso "l'alto" nel piano galattico virando verso l'esterno opposto della regione, rispetto al mio punto di arrivo, sebbene ancora con risultati scarsi. Cubotto ha stimato 197 milioni di dati esplorativi in mio possesso, stima sempre in difetto, quindi al mio ritorno potrò utilizzarli per coprire gran parte dei costi della nuova Anaconda da salvataggio che ho intenzione di allestire. Spero vivamente di non avere problemi, si raccontano strane storie sul Formidine, storie da far accapponare la pelle e, sebbene non sia uno sprovveduto facilmente impressionabile, comincio ad avvertire un senso di inquietudine. Non è autosuggestione, ho trovato sistemi citati sulle mappe galattiche da altri comandanti almeno due anni fa, sistemi per i quali, però, nessuno ha mai riscosso i relativi compensi per la vendita dei dati accreditandosene, quindi, la scoperta. Quelle povere anime sono in giro da due anni senza mai aver fatto rientro nella civiltà? O sono diventati parte di quel folklore che vede la regione protagonista di naufragi stellari misteriosi e scomparse inspiegabili di esploratori navigati? Mah... continuo il viaggio e vediamo che succede"
Ultima modifica di Jokonnoh il giovedì 21 febbraio 2019, 15:11, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » mercoledì 20 febbraio 2019, 11:54

20.02.3305 - “Una manovra azzardata, basta poco per finire nella lista delle scomparse misteriose del Formidine e una manovra molto azzardata stava infatti per costarmi caro. Ho toppato completamente l’angolo di discesa del pianeta 3 nel sistema Schafeau XL-L d8-0 e la gravità non ha aiutato a correggere l’errore. Ho inoltre confidato troppo negli scudi a piena alimentazione finendo con gli stessi a pezzi e con danni su tutta la zona a tribordo della poppa, con una integrità strutturale scesa al 64%.
► Mostra testo
A bordo di un’altra nave, semmai ne fossi uscito vivo, avrei aperto la mappa galattica e tracciato la rotta più veloce verso la stazione più vicina, a costo di tornare in bolla, tuttavia la “Divina Conda” è stata progettata e realizzata per venire fuori da quasi tutte le situazioni catastrofiche nelle quali si fosse potuta venire a trovare. Una volta verificato l’integrità dei moduli interni, ho subito provveduto a sintetizzare i droni di riparazione per iniziare il ripristino della nave e dato disposizioni a Cubotto affinché sovrintendesse i lavori in mia assenza; a quel punto sono andato a farmi una doccia e mi sono infilato sotto le coperte. Stamattina le riparazioni erano già pressoché finite quindi ho ripreso a progettare le future esplorazioni; l’idea di spostarmi sul piano galattico ha dato i suoi frutti ed ho scoperto un pianeta giardino più diversi Waterworld anche terraformabili, quindi sono ufficialmente, sempre con stime in difetto, sopra i 300 milioni di crediti in dati esplorativi. Da ora in poi tralascerò la mappatura planetaria, a parte i mondi oceanici terraformabili e i pianeti giardino, questo dovrebbe velocizzare il ritrovamento di corpi celesti peculiari, come richiesto da diversi Bollettini Corporativi. Nel frattempo ricevo comunicazioni frammentarie dalla DVC, la distanza si fa sentire e i ripetitori di segnale lasciati lungo il tragitto non fanno miracoli. Siamo in guerra su più fronti ma sono convinto che @EAF51-SIGGY e gli altri riusciranno a tenere botta; mi dispiace essermi allontanato così improvvisamente, ma certe pulsioni non vanno combattute. Per ora la data di rientro è ancora indefinita, mi godo il viaggio... tra un imprevisto e l'altro."
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » lunedì 25 febbraio 2019, 18:51

25.02.3305 - “Nave approdata sul pianeta “2B” del sistema Dryu Airg CN-J d9-5, lavori di manutenzione ordinaria in corso gestiti dal mio fedele Cubotto che si sta dimostrando un valido delegato. Il viaggio procede senza ulteriori intoppi ed ho superato la soglia dei 500 milioni di crediti in dati esplorativi stimati; ho anche raggiunto la quota di pianeti oceanici che mi ero imposto; tra terraformabili e non, ho almeno una sessantina di Mondi vergini in lista. Ho scoperto diversi pianeti a base ammoniaca e Mondi giardino anche se non sono neanche al 30% di quello che mi ero posto come soglia, tuttavia posso ritenermi abbastanza soddisfatto. Mi sono imbattuto in una strana formazione biologica sul pianeta “12A” nel sistema Dryu Airg IE-G d11-3 D, una struttura cristallina creata da macro colonie di microrganismi che emettevano un suono inquietante, chissà per quale scopo; i cristalli erano ricchi di rutenio, tuttavia le mie scorte erano praticamente piene, quindi ne ho raccolto qualche campione per esaminarlo con calma e sono ripartito. Tra poche ore dovrei riprendere il viaggio, se i check dei sistemi non finiscono troppo tardi, altrimenti se ne riparlerà domani dopo pranzo”
► Mostra testo
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » giovedì 28 febbraio 2019, 10:58

28.02.3305 - “La Divina Conda è alla rada sul pianeta A1 nel sistema Dryu Airg GN-A d14-2, atterrata, come è mia comune abitudine, nelle immediate vicinanze di un affioramento geologico. Dopo aver scansionato l’area ed essermi accertato che fosse al riparo da eventi tellurici o vulcanici, sono andato a dormire lasciando Cubotto come supervisore. Da ieri ho voltato la prua in direzione della nave esplorativa “Zurara”, mi sembrava opportuno andare a vedere questo costrutto che avrebbe dovuto portare la specie umana in un nuovo mondo; col senno di poi avrebbero fatto meglio a restare nelle vicinanze di Sol. Il numero di corpi celesti interessanti sta aumentando e per ora dovrei aver accumulato 550 milioni circa di dati esplorativi, anche se Cubotto ha aggiornato l’algoritmo di calcolo per renderlo più verosimile e quindi non sono più certo se le stime siano in difetto o no. Ho trovato, fin’ora, due giacimenti di rutenio e tecnezio siti in concentrazioni cristalline biologiche rispettivamente sul pianeta 12A del sistema Dryu Airg IE-G d11-3, di cui avevo già parlato, e sul pianeta 5A del sistema Dryu Airg DS-J d9-0, segnalati al CdA DaVinci col rapporto settimanale di stamattina. Posso considerare la missione in dirittura di arrivo, dopo la tappa alla “Zurara” mi dirigerò nel sistema Hip 36601 dove pare ci sia una abnorme concentrazione di strutture cristalline simili a quelle da me trovate, ricche di materiali rari, una concentrazione tale da scatenare una piccola febbre dell’oro e richiamare decine di comandanti affamati. Probabilmente troverò solo le briciole, ma non si sa mai. Naturalmente non sto usando la Neutron Highway poiché conto di aumentare il numero di ritrovamenti e di dati astronomici, e magari qualche anomalia biologica che mi porti dritto ad un ricco giacimento.”
Ultima modifica di Jokonnoh il sabato 2 marzo 2019, 9:53, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » sabato 2 marzo 2019, 9:52

02.03.3305 "Sono alla fonda a distanza di sicurezza dalla "Zurara", ho estrapolato gli ultimi diari di bordo della nave e ho fatto speculazioni come tutti i comandanti prima di me. Questa, che non è altro che una bara gigante, trasportava una missione di sola andata per la ricerca di mondi utilizzabili dall'umanità in caso di attacco Thargoid, una missione talmente segreta che al termine di essa, dopo aver localizzato tali pianeti, alcuni agenti dormienti nell'equipaggio avrebbero sterminato tutti, compresi loro stessi. Il "Progetto Dinastia" alla fine si è rivelato un fallimento, visto che la locazione della "Zurara" ora è di dominio pubblico, una beffa doppia per quei poveracci che pensavano di guadagnare abbastanza da non dover lavorare più per tutta la loro vita a fine missione, come era stato loro promesso. Beh, in effetti i loro committenti su questo non mentirono... Realmente non dovettero più lavorare. Comunque non sono qui per fare indagini, ma per fare cassa e trovare mondi inesplorati; a tal proposito sono arrivato a 596 milioni di dati esplorativi stimati, ovviamente le possibilità di guadagno sono scemate drasticamente da quando mi sono avvicinato a questo punto di interesse, essendo tutta l'area meta di pellegrinaggio di esploratori di ogni categoria, tuttavia non posso lamentarmi. Ho già programmato la rotta per HIP 36601, più di 11.000 anni luce di distanza in cui recherò di arrotondare il guadagno e trovare sistemi vergini pieni di corpi celesti interessanti. Partirò nel pomeriggio, nel frattempo fantastico ancora un po' sulla "Zurara".
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » martedì 5 marzo 2019, 9:51

05.03.3305 - “Pianeta A3 del sistema Gludgoe QI-K d8-44, in rada per la nottata; stavolta non ho trovato affioramenti geologici rilevanti, ho solo “parcheggiato” per riposarmi qualche ora. Sono oramai un bel po’ fuori il Formidine da inizio weekend in direzione Hip 36601, quindi posso considerare conclusa la missione personale “Formidabile Fomidine”. Mi sono fermato a metà strada vista la numerosa presenza di stelle classe “A” e “F”, di certo una concentrazione che fa impallidire la penuria della regione da me esplorata, tuttavia ho trovato pochi mondi a base ammoniaca, tra l’altro già rivendicati precedentemente da altri comandanti ed un solo mondo terrestre. Oggi scandaglierò la zona un altro po’ e poi riprenderò la rotta per il “sistema miniera” nella speranza di riempirmi le tasche di materiali prima di tornare a casa. Ho raggiunto la quota stimata di dati pari a 767 milioni di crediti, a fine viaggio dovrei aver superato gli 850 milioni, cosa che, detratta la quota di Anne, dovrebbe garantirmi il costo dell’Anaconda di soccorso armato che ho deciso di aggiungere alla mia flotta.”
Immagine
Immagine

Good luck out there!

Avatar utente
Jokonnoh
Maggiore
Messaggi: 161
Iscritto il: lunedì 12 dicembre 2016, 12:09
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@437
"mi piace" dati: 4 volte
"mi piace" ricevuti: 44 volte

[Cronache di viaggio] - Comandante Jokonnoh

Messaggioda Jokonnoh » venerdì 8 marzo 2019, 19:20

08.03.3305
INTERMEZZO
- SISTEMA HIP 36601, PIANETA C1 A -

Q-B-8 ricontrolla più volte i sensori cercando di carpire qualche erratica fluttuazione dei flussi energetici del FSD, tuttavia non gli rimane che confermare la perfetta riparazione dello stesso da parte dell'AFMU. Il comandante nel frattempo cerca di scaricare aggiornamenti di sistema e rimettersi in paro con le notizie provenienti dalla bolla DVC. "Fuoriusciti!" morde la parola tra i denti stringendo la tazza di tè come se questa volesse lasciare il palmo della sua mano con forza. "Cubotto ti invio alcun nomi, blocca tutte le comunicazioni in entrata da queste persone e cancella ogni accredito che si fosse loro concesso" Q-B-8 riceve dati quasi immediatamente ed una faccina di stupore comincia a lampeggiare sul suo monitor. "Jokonnoh, questi comandanti rientrano nei ranghi della DaVinci, come mai quest richiesta?" Il comandante posa la bevanda sul lato della tavola olografica e rivolgendosi al costrutto: "Erano... hanno lasciato la corporazione in cerca di... fortuna? Mah... non riesco a capacitarmi"
Lo svolazzante assistente comincia a fluttuare nelle vicinanze di Jokonnoh. "Dinamiche interessanti. La DVC ha preso provvedimenti in merito?"
"Nessuno, sembra che la separazione sia stata consensuale, almeno nella forma. Bisognerà vedere nelle prossime settimane se ci sarà rispetto reciproco o se decideranno di farci qualche sgambetto... Dovremo essere pronti a tutto" La mano destra sfiora la tazza a velocità sostenuta e per un attimo questa sembra quasi destinata a cadere a terra, in realtà non viene minimamente toccata. Le dita sul pad olografico inviano gli stessi ordini ad Anne che, rimasta ad Atorii a gestire gli affari, dovrebbe aver avuto la lungimiranza necessaria per prendere gli stessi provvedimenti di sua iniziativa; tuttavia Jokonnoh non vuole correre rischi. Q-B-8 richiede l'attenzione del comandante: "Vuoi che tracci una rotta veloce attraverso la Neutron Highway per casa?"
"Non sarà necessario, oramai siamo abbastanza vicini. Raccogliamo tutto il polonio che possiamo da questo agglomerato cristallino e riprendiamo il viaggio coi nostri tempi"
"D'accordo" La faccina mostrata ora è la consueta sorridente. "Allora visto che ho finito i controlli vado in cucina a preparare la cena"
"Fa una cosa, saccheggia la cambusa. Entro domenica saremo ad Atorii e sono stufo di ingollare razioni nutritive standard. Abbiamo ancora roba avanzata dal nostro viaggio a Beagle Point, cerchiamo di finire tutto entro il rientro"
"Vuoi festeggiare qualcosa?"
"Certo, festeggiamo la fine della missione, Cubotto,..."
Jokonnoh si volta e sorride:
"...e prendi anche qualcosa di alcolico, per augurare buona fortuna a quei deviati che hanno lasciato la DVC. Ne avranno davvero bisogno"
Immagine
Immagine

Good luck out there!


Torna a “Diari di bordo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite