[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Sezione dedicata ai diari di bordo e biografie dei vostri CMDR
Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » martedì 15 gennaio 2019, 21:21

Data stellare 330501.13 Ore 19.00
VNS AMBASSADOR - PALLAENI A1

Ed eccoci qui, ero indeciso se partecipare o meno ma alla fine la chiamata dello spazio profondo ha avuto la meglio e mi sono iscritto alla Distant Worlds 2.
Oltre a me si stanno preparando al lancio anche @CMDR floc , @Ragnar Black-Mane , @Alphetto , @TheMind , @uzielscift , @Immanuel Keller , @Artan , @zobolizat , @FRANKS_ITA , Ezechiele Lupo , Joe Keep , Ben Hanscom e altri CMDR italiani che si stanno unendo in questo momento alla flottiglia che abbiamo deciso di formare per sostenerci durante questo lungo viaggio verso Beagle Point.

Ore 19.20

Lasciamo finalmente l'accampamento presso l'insediamento di Brooks Point sul pianeta A1 del sistema PALLAENI per dirigerci al Turistic Beacon che commemora la partenza della DW1 e da cui partirà ufficialmente questa seconda edizione.
Petto in fuori ragazzi che qui si fa la storia!!

3
2
1
CHEESE :D

Immagine

Ore 19.58

"Qui Astinius a tutta la Wing,
preparatevi al salto verso COL 285 Sector WP-E C12-11, attivare FSD, motori FULL STOP.
Zulu 19.59.54 boost e si parte"


Ore 19.59.57

3
2
1
ENGAGE

L'AVVENTURA E' FINALMENTE INIZIATA!
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » martedì 15 gennaio 2019, 22:20

Data stellare 330501.13 Ore 22.30
VNS AMBASSADOR - The Coalsack Nebula

Ho fatto una breve deviazione dalla rotta verso il primo punto d'interesse segnalatoci dai lider della spedizione per andare a vedere la COALSACK NEBULA.
Purtroppo è veramente difficile apprezzarla per il fatto che è una densa massa scusa e la si percepisce solamente perchè lo spazio sembra più vuoto del solito... Mi ha riportato alla memoria le sensazioni che mi trasmise l'Abisso che dovetti attraversare per raggiungere Beagle lo scorso Marzo...

Ora comunque devo sbrigarmi che gli altri mi stanno aspettando..

Ore 23.15
@uzielscift ci ha detto di deviare su HIP 75787 e che ne varrà la pena, sono curioso

Ore 23.30
Uzi aveva ragione, ne valeva davvero la pena!
In questo sistema sono presenti alcune forme di vita biologiche. Si tratta del mio primo incontro con delle forme di vita aliene (se escludiamo i Thargoid)!
Gli altri si stanno preparando al salto verso il prossimo sistema da scansionare e mappare ma io invece mi fermerò qui un altro po a studiare queste creature...

Codice: Seleziona tutto

METALLIC CRYSTALS
Ho individuato le seguenti varianti:
Purpureus M. C.
Rubeus M. C.
Flavius M. C.

Si tratta di strutture cristalline prodotte da microrganismi primordiali. Una sorta di corallo spaziale potremmo dire.
Non ho notato grosse varianti fra le diverse tipologie di cristallo analizzato.
La diversità sembra essere dovuta solamente al differente metallo di cui si compone il cristallo.
Non ho potuto condurre analisi microbiologiche per cui non posso essere certo se le differenze fra i vari cristalli siano frutto di casualità o siano dovute a differenti specie di microrganismi che li abitano


Codice: Seleziona tutto

GOURD MOLLUSCS
Ho individuato solo la varainte:
Rufus G. M.

Si tratta di un organismo dalla forma simile a quella di una zucca.
Ha la caratteristica di sfruttare la fotosintesi per generare energia chimica nonostante si tratti di una forma di vita animale.
La creatura è dotata di tentacoli nella parte inferiore per poter assorbire la luce solare.
La creatura è attratta dagli scudi del mio caccia da cui sta drenando energia.
Potrebbe essere una scoperta interessante anche per @Asamith.
Inizio a raccogliere maggiori informazioni a riguardo.


https://youtu.be/6XFCDXg4tyA
La creatura è difficile da individuare, compare sul radar solo sotto i 600 mt e sembra ingaggiarmi solo entro i 200 mt.
Una volta che mi ha individuato però mi segue anche oltre i 200 mt anche se allontanandomi di più mi è possibile disingaggiarla.
Sotto i 100 mt la creatura inizia a nutrirsi dell'energia di cui composti gli scudi e nel processo distorce l'HUD della nave come avviene durante gli attacchi Thargoid.
Una volta drenati completamente gli scudi però non subisco alcun danno e la creatura si allontana priva di interesse.
Nota che utilizza delle scariche di gas come mezzo di propulsione.
Ho provato a danneggiare una di queste creature sia con i plasma Guardian di cui è dotato il Trident sia con i plasma e con i pack hound della mia Corvette ma non ho ottenuto alcun risultato.
Non mi è stato possibile neppure raccoglierne una con il cargo scoop della nave.
Sospetto però che vi siano altri segreti da scoprire su questa creatura ma ormai è tempo che raggiunga gli altri...
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » martedì 15 gennaio 2019, 22:28

Data stellare 330501.14 Ore 21.30
VNS AMBASSADOR - HIP 75787

Nonostante gli altri mi abbiano già distanziato di qualche centinaio di anni luce, sono rimasto qui a giocare con l'effetto lente del buco nero presente nel sistema...
Quest'alone verdognolo mi ha davvero affascinato e voglio assicurarmi di non aver rimpianti per non aver dimenticato di immortalare quest'atmosfera!

► Mostra testo


Ore 23.00
Sono finalmente arrivato al primo POI indicato dagli organizzatori della DW2, la nebula planetaria di SHAPLEY 1 e con questo panorama vado a coricarmi in branda :D
Ultima modifica di Astinius il mercoledì 16 gennaio 2019, 0:58, modificato 2 volte in totale.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » martedì 15 gennaio 2019, 23:02

Data stellare 330501.15 Ore 21.30
VNS AMBASSADOR - SHAPLEY 1

Ottimo! Sono rimasto indietro di 1500/5000 Ly sugli altri.
Stasera provo a recuperare un po di strada sperando di non trovare nulla di interessante sul tragitto che sennò già sò che ci perderò un sacco di tempo per fare foto, documentare e prendere appunti.

Ore 22.00
Sono arrivato al secondo POI ossia a HR 6164 conosciuto anche con il nome "The View".
Su tutti e 5 i pianeti landabili del sistema ho rilevato dei segnali Biologici. Vado a controllarne qualcuno a campione ma prima una piccola sosta all'autogrill e dopo aver visitato il punto panoramico del sistema.

Ore 23.00
Sono atterato sul pianeta ABC 1 che ospita il punto panoramico.
Fortuna che mi avevano avvisato dell'alta gravità del pianeta.
Nonostante la dovuta cautela la AMBASSADOR ha avuto molti problemi a rimanere a mezz'aria durante le manovre di atterraggio... i motori sottodimensionati si son sentiti tutti... e fortuna che sono Dirty Drive!
► Mostra testo


Ore 23.20
Ricevo una chiamata di soccorso da CMDR Sky The Heck che si trova nello stesso sitema al 38% di Hull dopo aver cozzato con il pianeta durante del volo acrobatico.
Immediatamente mi faccio avanti e prendo contatto con il malcapitato e dopo qualche dificoltà di localizzazione, riusciamo ad entrare in contatto visivo e i limpet si occupano di sistemare quel povero DBX malconcio.
Poco dopo ci salutiamo e decido che ormai è tardi per la ricerca scientifica e mi ritiro negli alloggi. Ai segnali biologici ci penserò domani.
► Mostra testo
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » mercoledì 16 gennaio 2019, 23:06

Data stellare 330501.16 Ore 20.00
VNS AMBASSADOR - HR 6164

Stavo cenando nella sala grande, quella con il piano a coda e il caminetto, quando mi ha contattato @fico74 per sapere se poteva ancora partecipare alla spedizione, cosa ovviamente fattibilissima.
La discussione si è poi spostata sul fitting della nave per affrontare al meglio il viaggio..
Inizialmente non seguivo molto il suo discorso sul tipo di nave, cioè vedi una nave che ti piace, ci monti un FSD grosso, un Fuel scoop ancora più grosso, SRV, surface scanner e via, sei pronto!
Alla fine ha deciso che la noiosoConda faceva al caso suo e siamo passati a discorsi più seri interenti al fit per una nave esplorativa pronta al mining e con buone capacità combattive.
Se tutto va bene fra un paio di giorni dovremmo poterci incontrare fra gli asteroidi attorno ad Omega Mining Operation.

Ore 21.30
Sono atterato su ABC 1 in corrispondenza del POI Biologico e mi sono imbattuto in una foresta si Anemoni, per la precisione di Prasinus Bioluminescent Anemone.

Codice: Seleziona tutto

ANEMONES
Ho individuato la seguente variante:
Prasinus Bioluminescent A.

Si tratta di strutture organiche che ricordano le conchiglie dei ricci di mare e che possono tollerare un ampio range di temperature ed assorbono energia dalle stelle nelle vicinanze.
Alcuni anemoni presentano delle escrescenze con alte concentrazioni di specifici minerali.
Ho potuto individuare 4 tipi di escrescenze:
-Cordycep Growth: minerali del 1° gruppo
-Polyporous Growth: minerali del 2° gruppo
-Mussidaen Seed Pod: minerali del 3° gruppo
-Phloem Excretion: minerali del 4° gruppo


Ore 22.30
Sono atterato anche su ABC 2, questa volta su un POI Biologico nella faccia del pianeta in ombra.
Anche su questo segnale sono presenti i medesimi Anemoni del pianeta precedente e così posso approfittarne per studiarne il comportamento notturno.
L'atmosfera è suggestiva in quanto da ogni struttura fuoriesce una tenue luce magenta che pulsa lentamente.
Non vedo però alcun potenziale impiego bellico di queste scoperte ma forse si potrebbe provare a sfruttarli come generatori d'energia.

► Mostra testo


Ore 23.55
VNS AMBASSADOR - BLU THUA GI-B B55-2
Ho velocizzato un pò il viaggio e coperto 1500Ly fino a giungere Cycladia, il famoso ELW caratterizzato dalla presenza di un anello di asteroidi dalla rotazione così veloce da essere visibile ad occhio nudo.
Per oggi il viaggio termina con questo panorama, domani punterò a raggiungere "Il Labirinto" ma solo dopo un'occhiata più attenta a quell'anello :D
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » giovedì 17 gennaio 2019, 19:10

Data stellare 330501.17 Ore 17.50
VNS AMBASSADOR - BLU THUA GI-B B55-2

Effettivamente a qualche centinaia di chilometri di distanza dall'anello si vedono chiaramente gli asteroidi orbitare il pianeta.
Ho dovuto controllare più volte l'indicatore di velocità della nave per capire se ero io a muovermi o loro!
Mi hanno appena contattato @Alphetto e @Ragnar Black-Mane che stanno già raccogliendo minerali attorno ad Omega Mining Operation per sapere che fine avessi fatto. Li ho rassicurati che non sono poi così distante dalla meta e che vedrò di arrivare al più tardi per sabato sera.
Ora scatto le ultime foto a Cycladia che mi sta regalando una stupenda eclissi e poi faccio rotta verso "Il Labirinto".
► Mostra testo


Ore 19.50
Ho raggiunto TRAIKAAE CH-Y C10 e mi sono fermato un attimo ad ammirare i canyon di "Labirinto", come è comunemente conosciuto il pianeta A 1 di questo sistema.
Devo dire che il panorama è davvero suggestivo, sopratutto con il gigante gassoso all'orrizonte. Quanto vorrei avere qui il mio courier e fare qualche gara fra queste immense valli...
Durante il viaggio fino a questo sistema non ho trovato nulla di anomalo e questo mi ha permesso di recuperare molto terreno sugli altri che ora si trovano ad appena 1000 Ly di distanza.
Ora faccio una rapida ricognizione con il Trident e poi punto su Thor's Eye

► Mostra testo


Ore 20.17.42
XG7 TRIDENT - "LABIRINTO"
Mi sto divertendo un po con il caccia fra i canyon quando sento un boato provenire dalle mie spalle..
Mi giro e vedo scariche di energia partire dal motore del Trident e abbattersi con violenza sulle sue ali..
Sento un forte calore sul petto.
Il frammento di Ancient Relic che porto al collo risplende di un intensa luce azzurra, come se stesse reagendo alle scariche che ormai hanno avvolto tutto il caccia.
La luce ormai è insopportabile come il calore emmesso dal frammento..
Svengo

Ore 22.39
Mi sveglio..
La testa mi scoppia, sono sulla plancia della VNS AMBASSADOR e sono in orbita attorno ad una stella..
Controllo i dati astrometrici, Il sistema è sempre lo stesso..
Cerco di ricordare qualcosa ma nulla, l'ultimo mio ricordo sono la luce e il calore..
Stando al computer di bordo sono trascorse 2 ore e non ho idea di come sia arrivato fino alla stella dalla superficie del pianeta..
Vero! Se sono esploso con il caccino ora ne dovrebbe mancare uno dall'hangar, controllo..
XG7 Trident 6/6 ...
non me lo spiego.. sembra quasi che si sia trattatto di un sogno.. ma non può essere, era così reale..
La testa mi fa male da morire.. forse è meglio se mi vado a prendere qualcosa fintanto che la nave salta verso Thor's Eye..

Ore 23.00
Ho raggiunto Thor's Eye ma nonostante la dose di medicinali che ho preso, il mio cranio sembra sul punto di esplodere.
Attivo i protocolli di sicurezza per la notte e cerco rifugio nell'oscurità della mia camera da letto.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » venerdì 18 gennaio 2019, 22:02

Data stellare 330501.18 Ore 20.00
VNS AMBASSADOR - THOR'S EYE

Una buona dormita era quello che ci voleva, oggi va alla grande.
Il piano della giornata ora è fare un po di belle foto in questo sistema e poi spostarmi verso Omega Mining Operation.
Facendo colazione ho letto fra le news GalNet che il CG sta procedendo alla grande e sono state già raccolte molte più risorse di quelle necessarie. Le operazioni di estrazione continueranno comunque nonostante la quota richiesta per la costruzione della stazione siano già state raggiunte.

► Mostra testo


Ore 22.00
Sono ormai in vista del supercluster PW2010 e della Omega Nebula, traguardo di questo primo tratto di viaggio.
Sto puntando a PW2010 210 per visitare l'ammasso stellare, molto simile a quello si S 171 che visitai quasi un anno fa, prima di dirigermi finalmente ad Omega Mining Operation per unirmi alle operazioni di estrazione e poter dire di aver dato il mio contributo alla costruzione della stazione.

► Mostra testo


Ore 23.00
VNS AMBASSADOR - PW2010 210
Sono arrivato nel Supercluster di PW2010, nel sistema 210 ho individuato anche dei segnali di tipo biologico sulla superficie di qualche High Metal Content World.
Mi avvicino per indagare.

Ore 23.15
Sono atterato sul pianetoide A4 A e ho analizzato tre di questi segnali biologici trovando 2 differenti tipi di anemoni.

Codice: Seleziona tutto

ANEMONES
Ho individuato la seguenti varianti:
-Blatteum Bioluminescent A.
-Rubeum Bioluminescent A.

Anche queste varianti di anemoni presentano le medesime escrescenze dei Prasinum incontrati nei giorni scorsi.
Si differenziano però per la produzione di suoni che ricordano delle folate di vento che si incanalano in stretti canyon che rendono la foresta suggestiva e leggermente inquietante.


Ora è tempo di tornare un poco alla civiltà ed unirmi agli altri. Omega Sector stò arrivando!
► Mostra testo


Ore 23.55
VNS AMBASSADOR - OMEGA SECTOR VE-Q B5-15

Finalmente sono arrivato! E con solo due giorni di ritardo :D
Scansiono il sistema, faccio un paio di foto, e mi dirigo verso la base operativa di Omega Mining Operation.
Appena esco dal super cruise, la torre mi saluta e mi comunica che hanno già liberato un pad per me.
Mi prendo un attimo per assaporare il panorama delle sovvrastrutture della stazione che emergono dalla roccia dell'asteroide prima di chiedere il dock.
Procedo al pad 24 e attracco. E' tempo di sgranchirsi un le gambe e vedere cosa offre il bar della stazione.

► Mostra testo
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » domenica 20 gennaio 2019, 1:06

Data stellare 330501.19 Ore 20.00
OMEGA MINING OPERATION - OMEGA SECTOR VE-Q B5-15

Dopo i bagordi di ieri sera ho ancora un po di emicrania ma nulla che un paio di pillole non possa sistemare.
In ogni caso oggi si prospetta una giornata leggera: io, la corvette e un campo di asteroidi!
Mi sono messo in lista fra i fornitori di minerali per la stazione, ho fatto visita al quartier mastro locale e ho attrezzato la nave con tool minerari nuovi di zecca appena giunti dalla bolla.
E' tempo ora di tornare sulla VNS AMBASSADOR e di riempirne i cargo di Indite, Gallite e Cobalto!

► Mostra testo


Ore 23.30
Sono appena rientrato in stazione per consegnare il secondo carico della giornata.
Il monitor mi indica che ho consegnato una quota di quasi 400t di minerali, in linea con le quote consegnate dal 50% dei partecipanti alle operazioni di estrazione. Per essere un minatore alle prime armi mi ritengo molto soddisfatto del risultato e devo dire che non credevo fosse così rilassante girovagare fra gli asteroidi in cerca di risorse. Detto questo è giunta per me l'ora di ritirarmi per la notte
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » domenica 20 gennaio 2019, 22:48

Data stellare 330501.20 Ore 21.00
VNS AMBASSADOR - OMEGA SECTOR VE-Q B5-15

Oggi mi sono goduto un po la giornata dedicamdomi ad un po di hobby e di studio. A questo proposito mi è stato d'aiuto il sergente @TheMind per condurre alcuni test sulla capacità dei sensori della nave di tracciare navi fredde.
Ho registrato dati interessanti che metterò a frutto nel progetto DVSEO da poco diramato dall'ammiraglio @Asamith.
Rimane ancora aperto il punto degli armamenti ma ho tutto il tempo per rifletterci.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Astinius
Responsabile
Messaggi: 335
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2018, 18:27
Piattaforma: PC
bio: www.davincicorp.it/bio.html@711
"mi piace" dati: 169 volte
"mi piace" ricevuti: 72 volte

[Diario di Bordo] - CMDR Astinius - DW2 Expedition

Messaggioda Astinius » lunedì 21 gennaio 2019, 23:02

Data stellare 330501.21 Ore 20.30
VNS BREAKER - OMEGA SECTOR VE-Q B5-15

Oggi ho finalmente rincontrato alcuni colleghi della DaVinci e abbiamo passato un po di tempo assieme.
Il primo a farsi vivo è stato @Alphetto al quale mi sono unito per estrarre un altro po di minarali e passare un po di tempo a boostare fra gli asteroidi.
Per l'occasione ho usato la VNS BREAKER, il mio Kraith mkII che avevo dedicato alle operazioni minerarie in bolla e che mi son fatto spedire qui l'altro giorno.
In un oretta abbiamo raccolto un centinaio di tonnellate per la felicità degli abitanti della stazione che non avevamo mai visto un boom economico di questa portata dalla costruzione della stazione.
► Mostra testo


Ore 22.00
VNS PATROLLER - OMEGA SECTOR VE-Q B5-15
Al nostro rientro in stazione, abbiamo incontrato anche @Ragnar Black-Mane e @fico74 che si preparavano ad esportare un po di PAX VITRUVIANA anche in questo sistema ai confini della civiltà e ho deciso di unirmi alla caccia.
Un rapido cambio nave per salite sulla VNS PATROLLER, anche lei fattami spedire da Wood Ring dove la tenevo per pattugliare il sistema in cerca di sabotatori, e sono pronto.
Ci dirigiamo nella vicina Hazardous Res e apriamo le danze, dopo un tre quarti d'ora i pirati iniziano a scarseggiare e quindi ci ritiriamo, ciascuno con 2 milioni di talgie da riscuotere! Il pilota Vitruviano si distingue anche lontano da casa e protegge i deboli ovunque!
Incassiamo i nostri crediti e ci salutiamo per una meritata dormita ristoratrice.

► Mostra testo
Immagine
Immagine


Torna a “Diari di bordo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite